Commenta

Gussola, malore
e paura per un bambino
di 4 mesi: in ospedale

gussola-118_ev

Nella foto i soccorsi in via XX settembre

GUSSOLA – Mattinata di paura giovedì a Gussola, nella centralissima via XX settembre, all’altezza del videolottery Las Vegas, a pochi metri da piazza Comaschi: attorno alle 11.30 si è reso necessario l’intervento di un’ambulanza della Padana Soccorso e di un’auto medica. A essere soccorso è stato un bambino di soli 4 mesi, figlio di una coppia residente a Martignana di Po.

La madre del bimbo ha parcheggiato per una breve commissione, ma prima di scendere s’è accorta che qualcosa non andava: il piccolo aveva assunto in volto un colore verdastro e soprattutto manifestava convulsioni, oltre a bava alla bocca. A quel punto la donna, ovviamente spaventata, ha subito chiesto aiuto, trovandolo nel gestore della vicina edicola che con molto senso e civico e umanità ha telefonato ai soccorsi, arrivati dopo una decina di minuti.

Non si è capito se il bambino sia stato preda di un possibile attacco epilettico o se addirittura rischiasse il soffocamento, dato che senza volere si è coperta la bocca con il giubbotto, rischiando in questo modo di non respirare. Le cause del malore saranno accertate nelle prossime ore. Il bambino ha ripreso conoscenza dopo pochi secondi, ma è rimasto stordito e questo ha convinto i soccorritori a ricoverarlo non al vicino ospedale Oglio Po ma presso il Maggiore di Cremona, meglio attrezzato in questi casi. Il ricovero è avvenuto in codice rosso, a indicare una situazione di salute grave e delicata.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti