Commenta

Viadana, muri Sanfelice
imbrattati: appello
dei Cc ai responsabili

carabinieri

VIADANA – I carabinieri della stazione di Viadana fanno appello al senso civico di alcuni studenti del quinto anno del Liceo Scientifico Sanfelice al fine di individuare con certezza i colpevole di un gesto poco edificante, denunciato il 30 ottobre scorsa da Mariateresa Barzoni, dirigente scolastico dell’istituto.

Il fatti risalgono a un mese prima, al 29 settembre per la precisione, quando durante l’orario scolastico ignoti aveva imbrattati i bagni del Sanfelice utilizzando vernice spray. Graffiti decisamente poco graditi, sui quali i militari hanno presto indagato, dopo la denuncia della dirigente: le indagini svolte nella scorsa settimana dai militari sono indirizzate verso un gruppo di studenti che frequentano il quinto anno dell’istituto. Ecco perché i militari della stazione, prima di inasprire la situazione, cercano una soluzione più conciliante e raccomandano ai colpevoli di farsi avanti. Tutto questo, spiega il capitano Antonino Chiofalo, per evitare sanzioni penali più pesanti. Non solo: si chiede agli studenti che sono a conoscenza dei fatti, aggiunge Chiofalo, di collaborare, onde evitare denunce per favoreggiamento.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti