Commenta

Sostenere crescita e
occupazione del Paese
con la Green Economy

saviola-poletti-ev

Nella foto, la stretta di mano tra il ministro Poletti e Saviola

RIMINI – Una stretta di mano che suggella un intento comune: sostenere la crescita e l’occupazione del Paese anche attraverso i modelli della Green Economy. È quella avvenuta tra Alessandro Saviola, Presidente della Saviola Holding, e il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ad Ecomondo, la Fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile, che si è svolta nei giorni scorsi a Rimini. Ospiti, entrambi, della diretta del Green Tg, la web tv promossa dall’azienda viadanese e media partner della kermesse, Saviola e Poletti si sono confrontati sulla crisi e i modi per uscirne partendo proprio dall’economia verde. Il titolare del dicastero ha potuto conoscere personalmente l’esperienza di una delle aziende italiane più rilevanti dell’economia sostenibile che, con un’intuizione lungimirante e coraggiosa, ha fatto del rispetto ambientale il suo motore di business già trent’anni fa, divenendo leader mondiale per la produzione di pannelli truciolari, ecologici al 100% perché interamente realizzati con legno recuperato, ed evitando l’abbattimento di milioni di alberi.

Una storia, quella della Saviola Holding, che, con i 1.380 dipendenti e 13 stabilimenti tra Europa e Sud America, diventa l’emblema di un filone industriale capace di garantire la produzione e di salvaguardare, allo stesso tempo, l’ambiente. Tutto questo grazie ad un attento lavoro di sviluppo, ricerca e innovazione che, a buon diritto, la portano ad essere leader mondiale nella eco-tecnologia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti