Commenta

Malore e infortunio
durante le partite
Due giovani in ospedale

ambulanza-calcio_ev

VIADANA/SAN GIOVANNI IN CROCE – Si è reso necessario l’intervento dell’ambulanza sia a Viadana che a San Giovanni in Croce nella mattinata di domenica durante due partite di campionato del settore giovanile rispettivamente di Psg e Viadana Calcio.

Attimi di paura in particolare a Viadana, quando nell’impianto di via al Ponte, durante una partita del campionato Pulcini 2004 tra Viadana A e Viadana B (un derby in famiglia) uno degli atleti in campo, di 10 anni appena e residente nel comune mantovano, si è accasciato al suolo all’improvviso. Subito soccorso, il piccolo è stato portato in braccio in un luogo riscaldato, dove, sotto gli occhi preoccupati ma vigili del padre, si è a poco a poco sentito meglio e soprattutto ha ripreso conoscenza. E’ probabile dunque che il malore fosse da imputare all’ipotermia, fatto sta che il bambino è stato poi trasportato in codice verde (ma inizialmente l’intervento era in codice rosso a causa dello svenimento del giovanissimo) all’ospedale Oglio Po per accertamenti.

A San Giovanni in Croce invece durante la partita valida per il campionato Allievi di calcio tra la formazione locale del Psg e quella ospite della Sospirese, è intervenuta la Padana Soccorso. Un brutto infortunio occorso infatti ad un atleta 16enne della squadra viola ha costretto i sanitari a intervenire in codice giallo, portando anche alla momentanea sospensione della partita: il giovane ha fatto tutto da solo e, durante una corsa, ha effettuato uno strano movimento che ha portato allo spostamento della rotula del ginocchio destro. Logico a quel punto l’intervento dei sanitari in campo, che hanno immobilizzato l’arto e hanno poi trasportato il 16enne in ospedale per i controlli del caso. Vista la gravità dell’infortunio e la zona delicata dove è stato subito, si teme un lungo stop.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti