Commenta

Da Billa a Simply,
posti di lavoro
salvi a San Giovanni

billa-ev

Nella foto, l’insegna del Billa di San Giovanni in Croce

SAN GIOVANNI IN CROCE – Sono svaniti i timori per il personale che lavora presso il supermercato Billa di San Giovanni in Croce. Il grande gruppo austriaco, di proprietà della tedesca Rewe group, sta attuando una serie di dismissioni che lo porterà ad uscire progressivamente dal territorio italiano almeno per quanto riguarda la zona del nord est. La dozzina di dipendenti della rivendita di alimentari di San Giovanni erano quindi in fibrillazione, temendo per il loro futuro lavorativo.

Preoccupazioni che aveva fatte proprie la responsabile dell’esercizio, residente a Bozzolo, alla quale è toccato cercare un nuovo marchio per evitare la chiusura del negozio. Operazione riuscita in pieno dato che da pochi giorni a Billa è subentrata la Simply che ancora non compare sulle magliette delle commesse e sull’insegna ma che garantisce ai dipendenti il mantenimento del posto di lavoro.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti