Commenta

Va fuori strada e
abbatte un palo
della luce: 21enne miracolato

fuoristrada_ev

Nella foto l’Alfa terminata nel fossato

SABBIONETA – Tremendo fuoristrada domenica sera sulla Sabbionetana tra Sabbioneta e la frazione di Villa Pasquali. Un giovane marocchino residente a Gazzuolo ha completamente distrutto la sua automobile in seguito ad una paurosa sbandata che lo ha fatto finire nel fosso all’altezza di una curva nei pressi del paese di Villa Pasquali. Un sinistro terribile che però ha procurato al giovane solo lievi ferite ad un orecchio.

Lo straniero di 21 anni, così come hanno stabilito i Carabinieri di Sabbioneta intervenuti per i rilievi di legge, viaggiava a forte velocità provenendo da Casalmaggiore e diretto a casa. Erano circa le 18.30 e nella zona gravava già il buio. Improvvisamente il marocchino ha perso il controllo della sua Alfa 147 sbandando sulla sinistra dove ha abbattuto un palo della luce prima di terminare il volo dentro al fossato, al cui interno l’auto è rimasta completamente distrutta, quasi irriconoscibile. Il giovane, non si sa come, è riuscito ad uscire da solo dall’abitacolo perdendo del sangue dall’orecchio in seguito ad un taglio riportato nel drammatico furistrada.

Fortunatamente in quel momento dalla parte opposta non arrivava nessuno altro veicolo, altrimenti le conseguenze dell’incidente avrebbero potuto assumere un bilancio tragico. Sul posto oltre all’ambulanza del 118 per soccorrere il ferito sono arrivati anche i Vigili del Fuoco di Viadana per mettere in sicurezza i cavi della corrente ed eventualmente anche la vettura che però nelle condizioni in cui è finita non era certo più in grado di creare problemi.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti