Commenta

Maratonina Santa
Lucia, camminare per
l’ospedale Oglio Po

maratonina_ev

Nella foto un momento dell’edizione 2014

CASALMAGGIORE – Camminare fa bene alla salute. Se poi lo si fa strizzando l’occhio agli “Amici dell’Ospedale Oglio Po” il beneficio appare doppio. Questo in sintesi il messaggio espresso dal consigliere del Comune di Casalmaggiore Giuseppe Scaglioni, che giovedì sera ha presentato in municipio la 13esima edizione della Maratonina di Santa Lucia, programmata per domenica 14 dicembre.

Una manifestazione che si ripete ogni anno nello stesso periodo per consentire alla gente di camminare, correre o passeggiare a piacimento, sicuri che oltre al divertimento e al relax alla fine ci sarà sempre un obiettivo a sfondo sociale, come appunto quello scelto in questa occasione, favorendo con il ricavato il gruppo di casalesi impegnato a far sì che la struttura ospedaliera non debba soffrire di carenze tecnologiche. Oltretutto alla fine di uno dei tre percorsi che si possono scegliere, da 6, da 14 o da 21 chilometri  ci sarà per tutti un salutare piatto di marobini fumanti.

La manifestazione podistica dopo la partenza in piazza Garibaldi, un po’ al margine in quanto il listone sarà occupato dalla pista dei ghiaccio (novità per Casalmaggiore) si snoderà attraverso strade e argini passando poi da Martignana e Gussola (rappresentati rispettivamente dal sindaco Alessandro Gozzi e dal delegato alla sport Annibale Boni). Le iscrizioni si potranno effettuare presso la Pro Loco, ben sapendo che la partecipazione è libera a tutti, con o senza passeggini per le mamme che vorranno godersi il tragitto coi proprio pargoli, senza scordare coloro che non vorranno lasciare a casa gli animali da compagnia.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti