Commenta

Si è spento all’età di
63 anni il sabbionetano
don Cesare Rossi

cesare-rossi-don-ev

Dal sito della Diocesi di Cremona

SABBIONETA – Lutto a Sabbioneta per l’improvvisa morte del parroco don Cesare Rossi, aveva 63 anni. Il decesso è avvenuto a Verona, dove il sacerdote era ricoverato per un intervento chirurgico, quando la situazione è repentinamente precipitata. Ancora da definire la data dei funerali. Don Cesare Rossi si era da poco insediato a Romanengo. Nato a Sabbioneta il 19 luglio 1951, fu ordinato sacerdote il 26 giugno 1976, mentre risiedeva nella parrocchia di San Giorgio Martire in Breda Cisoni. Ha iniziato il proprio ministero come vicario a Pizzighettone (1976-1983). Quindi il trasferimento a Cremona dove per sei anni fu incaricato pastorale al Villaggio della gioia, la futura parrocchia di S. Antonio Maria Zaccaria, nella zona del Seminario.

Nel 1989 la promozione a parroco di Sant’Ignazio Martire in Casaletto (1989-1998). Tra il 1996 e il 1998 è stato anche amministratore parrocchiale di S. Maria Maddalena in Bellaguarda. Tra il 1998 e il 2002 è stato parroco di San Giovanni Battista in San Giovanni in Croce. Dal 2002 al 2004 ha prestato servizio pastorale in diocesi di Carpi. Nel 2004 il ritorno in diocesi e la nomina a parroco di Santa Maria Nascente in Gazzuolo.

Don Cesare Rossi, laureato in Filosofia, il 13 ottobre del 2012 si era insediato come parroco nella parrocchia dei Ss. Giovanni Battista e Biagio a Romanengo.

© Riproduzione riservata
Commenti