Commenta

Più tecnologia e
più volontari alla
Biblioteca Civica Mortara

carena-rizzi-ev

Nella foto Carena e Rizzi durante la conferenza stampa

CASALMAGGIORE – Una biblioteca rinnovata, non necessariamente e non solo a partire dalle nuove tecnologie, ma soprattutto da una maggiore disponibilità di volontari e dunque di orari di fruizione concessi al pubblico. Sono state presentate stamattina proprio al primo piano degli spazi della “Mortara” a Casalmaggiore, le non poche novità che riguardano un luogo di studio molto frequentato da utenti che, come è stato confermato, abbracciano le più svariate fasce d’età. L’assessore alla Cultura Pamela Carena e il musicologo, nonché bibliotecario, Vittorio Rizzi, hanno parlato anche a nome di Sandra Furini, responsabile del servizio, spiegando che da dicembre la biblioteca farà lievitare a 52 il monte ore di apertura al pubblico, mantenendo attive le mattinate dalle 9 alle 12, l’apertura costante del pomeriggio dalle 15 alle 19 e aggiungendo al giovedì sera, anche la serata di lunedì (dalle 20.30 alle 22.30). Resta fissato a 32 il monte ore di servizio, durante il quale la biblioteca sarà aperta ma potrebbe non essere presente il responsabile per fornire aiuto o informazioni. Tutto questo, come è stato spiegato, grazie soprattutto all’ausilio di volontari, che iniziano a sentire il mestiere del bibliotecario come una passione e una vocazione. Dopo la sperimentazione delle ultime settimane, dove i vari dipendenti comunali e i volontari (quattro in tutto, ma alcuni ex studenti ed ex fruitori della biblioteca spesso si offrono anche nel progetto di obiettori di coscienza) hanno constatato di poter reggere i nuovi orari, si passa ora alla piena fase operativa, richiesta espressamente da alcuni utenti, specie da chi si reca in biblioteca nelle ore serali.

Non solo: l’altra novità si aggancia al Wi-Fi, che sarà presentato a Casalmaggiore sabato mattina, e potrà essere sfruttato anche nei luoghi della biblioteca per un utilizzo senza spesa fino a sei ore giornaliere. Introdotta già nel gennaio 2014, la gratuità del servizio non sfrutterà più soltanto la linea della biblioteca, ma anche quella relativa ai punti wireless presto introdotti, con la possibilità di aggiungere antenne in base all’esigenza. Altro cambiamento previsto per dicembre sarà la presenza, il 18 pomeriggio e il 20 durante tutta la giornata, di una postazione fissa della biblioteca digitale Media Library On Line, che Casalmaggiore tramite la Rete Bibliotecaria Cremonese ha già sposato nel 2012, ma verrà ulteriormente implementata e spiegata agli utenti, offrendo la possibilità di scaricare, gratuitamente e tramite semplice registrazioni, contenuti digitali di riviste o giornali cartaceo, e ancora film, mp3 e e-book. Saranno cioè presente esperti del settore ed esponenti del servizio digitale per illustrare nel dettaglio la funzionalità dello stesso. Chiudono il nutrito elenco di novità i pomeriggi Kids, dedicati ai bambini: una lettura animata che per tre sabato di fila, dal 6 al 20 dicembre, sarà gestita dai volontari del gruppo TiconZero (costituitisi nel 2012 ma attivi da oltre 40 anni nel settore), per allietare le giornate dei più piccoli con fiabe su Santa Lucia, Natale e Racconti per un anno. Si parte infatti con “L’asinello di Santa Lucia” sabato 6 alle ore 16, si prosegue con “La magia del Natale” sabato 13 sempre alle 16 e si chiude sabato 20 (ore 16) con “Racconti per un anno”.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti