Commenta

Pulisce la strada,
l’auto non passa e si
prende una bastonata

viadana-strada-ponte_ev

Nella foto la zona dell’aggressione

VIADANA – Stando a quanto racconta lo sfortunato protagonista dell’episodio, questi stava semplicemente ripulendo la strada golenale dal fango di questi giorni di piena morbida, quando un uomo, sceso dall’automobile, non riuscendo a passare proprio per le operazioni del volontario, ha pensato bene di colpirlo in testa con un bastone.

Sul posto sono intervenute un’ambulanza e gli uomini della Polizia Locale, che però hanno solo potuto soccorrere il volontario, un 61enne del gruppo Canoe Viadana (R. S. le sue iniziali), che s’è ritrovato con una piccola ferita alla testa. R. S. attorno a mezzogiorno stava completando le operazioni di pulizia della strada dal fango con l’ausilio di uno spazzolone e della canna dell’acqua. L’automobile arrivata in via Al Ponte intendeva proseguire sulla strada, vicino all’attracco fluviale, nonostante la pericolosità di quel tratto a causa appunto delle condizioni dell’asfalto appena “ricoperto” dal fango della piena del Po.

Il volontario, con buon senso civico, ha invitato l’automobilista a desistere, per evitare pericoli, ma questi ha reagito scendendo dall’auto, prendendo a male parole il volontario e poi colpendolo con il bastone dello spazzolone usato per ripulire l’asfalto. Non solo: pur rendendosi conto che R. S. perdeva sangue, forse per evitare guai, l’automobilista s’è dileguato senza nemmeno prestare soccorso. Per fortuna R. S. ha avuto la lucidità per chiamare un amico, che ha poi fatto intervenire la Croce Verde di Viadana, oltre alla Polizia Locale, che ha raccolto le testimonianze dell’uomo, prima che lo stesso arrivasse in codice giallo all’ospedale Oglio Po.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti