Commenta

Spineda senza
una banca: disagi
per i cittadini

banca-spineda-ev

Nella foto, l’edificio che ospitava la Banca Agricola Mantovana

SPINEDA – Nel comune di Spineda è possibile trovare palestra, alloggi per anziani, pista ciclabile e un buon tenore di vita dovuto anche alla presenza di un’intensa attività agricola e artigianale. Eppure a Spineda non è possibile trovare una banca. L’unico istituto di credito esistente da diversi anni, nei giorni scorsi ha chiuso mettendo in difficoltà i numerosi clienti che ne utilizzavano lo sportello. La banca che si è trasferita altrove era la Banca Agricola Mantovana passata sotto l’insegna del Monte dei Paschi di Siena. E sono state proprio le scelte dell’istituto senese a livello centrale a determinare la riorganizzazione territoriale chiudendo lo sportello di Spineda, pur mantenendo il servizio di Tesoreria in Municipio ancora per qualche tempo. Il fatto ha già sollevato disagi e problemi soprattutto nei riguardi degli anziani che devono chiedere un passaggio in macchina per raggiungere i paesi vicini per effettuare pagamenti o riscossioni.

Attualmente con i sistemi informatici attivi molte delle oprazioni che una volta si facevano allo sportello, possono essere eseguire oggi da casa stando comodoamente seduti davanti al proprio computer. Ma questo non è sicuramente ciò che possono fare le persone di una certa età lontane dai meccanismi della tcnologia moderna. Il sindaco di Spineda Davide Caleffi è in contatto con altre banche che potrebbero venire presto a rimpiazzare la Bam che ha traslocato. Anche perché l’edificio è pronto avendo già tutte le necessarie predisposizioni, dai vetri antisfondamento, al caveu, agli sportelli e a tutte le altre caratteristiche necessarie ad ospitare un nuovo istituto di credito.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Tags,
Commenti