Commenta

Un documentario
ricorda la figura
di Carlo Rotelli

rotelli-morvay-ev

Nella foto, Rotelli dipinto da Morvay

CASALMAGGIORE – Nella galleria dei vari sindaci che si sono susseguiti alla guida di Casalmaggiore un ricordo indelebile lo conserva la figura di Carlo Rotelli. Uomo di grande cultura e intelligenza superiore ha ricoperto il ruolo di primo cittadino dal 1970 a1 1980 lasciando un’impronta incancellabile nella storia dell’amministrazione comunale del territorio. Adesso il Comune di Casalmggiore, assieme alla Biblioteca Civica Mortara e al Gal Oglio Po, ne promuove il ricordo attraverso un documentario dal titolo “Tutto il fiato della vita“, dove si potranno vedere tra l’altro anche immagini originali di Rotelli ascoltandone pure le parole caratterizzate da quella sua tipica “erre” alla francese.

La prima proiezione avverrà in sala consiliare il 10 gennaio alle ore 17 con replica il 31 gennaio alla medesima ora in Biblioteca. Il manifesto che pubblicizza i due eventi riproduce il ritratto di Carlo Rotelli dipinto dal famoso pittore polacco Morvay e messo a disposizione dall’avvocato Emilio Azzini.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti