Commenta

I parcometri casalesi
iniziano male l’anno
e vanno fuori uso

parcometri-guasti_ev

Nella foto i parcometri fuori servizio

CASALMAGGIORE – Saranno anche apparecchiature moderne di ultima generazione ma si comportano come vecchi strumenti da rigattiere. Hanno cominciato male il nuovo anno i parcometri di Casalmaggiore, continuando a dire il vero una tradizione che ha portato qualche disagio anche per tutta l’annata appena conclusa. Martedì mattina erano ben tre gli erogatori di ticket per la sosta completamente fuori uso: in via Cavour, in Piazza Garibaldi (lato tabaccheria Anversa) e in via Favagrossa. Difficile capire la causa specifica, dato che la Polizia locale si limita ad apporre i cartelli con la scritta fuori servizio (raccomandando di rivolgersi al parcometro più vicino) per poi segnalare il guasto all’ufficio tecnico.

A volte manca la carta, altre volte non stampano l’orario preciso, in altre occasioni sono stati inseriti oggetti estranei ai soldi in maniera da bloccare la gettoniera. Quale che sia la causa di questi inconvenienti è comunque innegabile che i parcometri di Casalmaggiore stanno mettendo a disagio e in difficoltà gli automobilisti alla ricerca del parcometro funzionante sperando che nel frattempo non arrivi la multa sul parabrezza della vettura. Anche se va detto che in qualche caso estremo, come viene specificato, la sosta è garantita in modo gratuito.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti