Commenta

Elezioni, Viadana
si prepara
alle ‘comunarie’

elezioni_ev

VIADANA – Avranno pure dei difetti ma non li si può accusare di essere poco determinati e decisi. I giovani aderenti al Movimento 5 Stelle di Viadana anticipano tutti organizzando le prime consultazioni tra la popolazione per la formazione del prossimo consiglio Comunale, orfano come noto dalla scorsa primavera di un organismo istituzionalmente rappresentativo. Quello che domenica prossima verrà organizzato dai seguaci di Beppe Grillo non avrà il nome di “Primarie” così come tradizionalmente indicato, bensì “Comunarie” proprio per sottolinearne la finalità. Chiunque potrà raggiungere la sede del Movimento e segnalare le preferenze allo scopo di formare una squadra che possa poi entrare nell’elenco delle schede elettorali ed essere sottoposta alla scelta finale da parte dei cittadini.

Ciò che il M5S sottolinea è l’apertura democratica di queste consultazioni in quanto accessibili a qualsiasi cittadino residente a Viadana che abbia compiuto almeno 16 anni e non necessariamente iscritto al Movimento ma desideroso soltanto di indicare persone di fiducia cui poter affidare la guida del paese dopo il lungo periodo di commissariamento. Per candidarsi a sindaco tra le fila del M5S Viadana è necessario rispondere ai requisiti minimi dello Statuto 5 Stelle (no carichi pendenti, no tessere di partito, residente nel Comune di Viadana, no più di due mandati), ai requisiti di legge ed essere iscritto con certificazione al portale del M5S al momento della candidatura e alla mailing list di Viadana 5 Stelle. Il gruppo di lavoro M5S confida sul fatto che “i cittadini sapranno scegliere il proprio candidato sindaco a 5 stelle in base a criteri di competenza ed esperienza; così come la scelta degli assessori verrà fatta in base a criteri di onestà, competenza e conoscenza del territorio”.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti