Commenta

Amurt Italia, progetti
e lavori più
forti di Ebola

amurt-ghana-ev

Nella foto, lo stato dei lavori ad Ejura

CASALMAGGIORE-EJURA (GHANA) – Il ponte ideato da Amurt Italia tra Casalmaggiore, dove risiede il presidente dell’associazione Paolo Bocchi, ed Ejura, villaggio del Ghana, funziona. A dimostrarlo una lettera dettagliata nella quale il referente Amurt in Ghana, Dada Shivesh illustra gli aggiornamenti sullo stato della costruzione della nuova casa e qualche notizia legata alle attività in loco. “Il progetto Master Unit” scrive Dada Shivesh “nella sua realizzazione sta andando oltre le migliori aspettative. Le donazioni raccolti sono arrivate, oltre che da Amurt Italia e Amurt Portogallo, anche da vecchi volontari e da qualche membro dell’organizzazione interna Ananda Marga”. La casa-famiglia di Amurt non ha ospitato volontari nel 2014, per il semplice fatto che due di questi hanno preferito organizzare la visita in futuro visti i problemi gravissimi derivati dal virus Ebola nella zona Ovest del continente africano.

La migliore novità però, come si evince dalla lettera, riguarda la scuola Neo-Umanista. “Tutti gli attuali 54 studenti” si legge “sono stati promossi negli esami Bece sostenuti nel giugno scorso. Un primato assoluto, quello del 100% di promozioni, con voti altissimi rispetto alla media in informatica, scienze, matematica, inglese e studi sociali in particolare”. Mancano ancora dei lavori per completare il progetto Master Unit, che consentirà di unire casa-famiglia e scuola in un unico blocco, con l’ovvia comodità che tutto questo comporterebbe. In particolare i lavori idraulici e il collegamento per l’acqua (costo stimato di poco più di 4mila euro più 2500 euro circa per l’escavazione), dopo di che sarà possibile inaugurare anche la nuova casa-famiglia con locali più idonei e vicini per la scuola stessa, che ospita studenti che vanno dalla prima elementare alla quarta superiore (quest’ultima scuola, in Ghana, prende il nome di Junior High School).

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti