Commenta

Diritti degli animali,
delega al consigliere
comunale Mussetola

bongiovanni-mussetola-ev

Nella foto, il sindaco Bongiovanni e il consigliere Mussetola

CASALMAGGIORE – Il sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni ha assegnato al consigliere comunale Giuseppina Mussetola una delega di funzioni di indirizzo e controllo relative all’attività dell’Ufficio Diritti Animali. Non solo: la vicepresidente del consiglio comunale sarà anche la referente per il comune casalese nei rapporti con l’Associazione Anpana Onlus, con il canile di Calvatone e con le altre associazioni di volontariato che si occupano del benessere animale. L’annuncio è stato dato sabato mattina in municipio, anche se di fatto il consigliere Mussetola era da mesi il punto di riferimento dell’amministrazione comunale in tema di diritti degli animali di affezione. “La delega – ha precisato Bongiovanni – prevede anche la predisposizione di incontri informativi con i cittadini, con iniziative lagate al front office dell’ufficio animali presente al Csc e che ha come responsabile allo sportello il funzionario Aldo Boldrini”.

“Sarà importante fare informazione – ha spiegato Mussetola – perché oltre ai diritti bisogni conoscere anche i doveri che si hanno nella cura degli animali”. “Abbiamo proseguito in questi mesi con la campagna di sterilizzazione dei gatti avviata a Casalmaggiore dal 2013. Come comune, in concerto coi Servizi Sociali, abbiamo già preso in carico anche alcune sterilizzazioni di animali domestici di famiglie indigenti. L’intento è di proseguire su questa strada in base ai fondi che saremo in grado di trovare. Continueremo a confrontarci con la Polizia locale e con l’Asl, per segnalare casi e avviare il controllo della microcippatura dei cani, una prassi utile a risalire con immediatezza al proprietario di un animale”.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti