Commenta

“Distacchi Enel,
anche il Comune
era senza elettricità”

contatore_ev

RIVAROLO DEL RE – Il sindaco di Rivarolo del Re Marco Vezzoni risponde alla nostra lettrice che sabato ci ha scritto per segnalare l’isolamento vissuto da Brugnolo nelle ore successive alla copiosa nevicata di giovedì notte e venerdì mattina scorsi. “Nessuno del Comune l’ha avvisata sulla situazione distacchi Enel perché venerdì mattina oltre a Brugnolo, Breda e Gialdine anche parte di Rivarolo tra cui il municipio sono rimasti senza corrente, per cui telefoni muti”. Il primo cittadino prosegue: “Dalle 4,30 ero in piedi per ‘fermare’ la scuola e coordinare con il tecnico l’uscita dei mezzi per la rimozione della neve. Dalle 5 di mattina ho chiamato insegnanti, autisti e famiglie che ho in rubrica sul mio cellulare chiedendo di diffondere l’informazione. Ho seguito la situazione per tutta la giornata, cercando invano un contatto con Enel con il numero verde. Sabato mattina ancora sveglia alle 5 per ritentare in contatto con Enel”.

“Poi – continua Vezzoni – sentendo altri sindaci con situazioni di disagio, vedi San Giovanni in Croce e Scandolara Ravara, sabato mattina sono andato in prefettura a Cremona e lì finalmente ho avuto un contatto con il responsabile Enel, Carlo Bergaglio, gentilissimo ed efficace, con cui ho cominciato ad interagire. La riunione è terminata alle 12,30, alle 17 Brugnolo ha riavuto la corrente”. “Ho messaggiato con persone della frazione che ho in rubrica per un intero pomeriggio – chiosa Vezzoni -. Sono contento di non avere questa persona o altre come lei nella mia rubrica…”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti