Commenta

I Moderati di Viadana
chiamano il
Giudice Breviglieri

rossin-ev

Nella foto, Rossin, Salvagni e Manfredi

VIADANA – Torna a parlare il patto dei moderati costituito da Christian Manfredi porta bandiera FI e Paolo Rossin presidente circolo NCD in merito alle prossime amministrative facendo un punto della situazione. Parla il portavoce Luca Salvagni: “Già facciamo parte di un patto dei moderati locale nato tra persone che appartengono a partiti diversi ma che si configurano nella medesima area popolare cattolica. La nostra idea è quindi per formare una coalizioni di stabilità e non per le corse solitarie pro baratti del secondo turno”. “Tempo fa’ con la Lega abbiamo fatto una riflessione e senza tanti giri di parole ci siamo resi disponibili a valutare una alleanza a sostegno della candidatura partitica-civica di Cavatorta. Ovviamente, siamo pronti anche per valorizzare il nostro programma e proporre ai cittadini il nostro percorso con un nostro candidato”. “Stiamo valutando – prosegue Salvagni – alcune disponibilità al nostro interno e approfondendo altre opportunità tra le quali anche un approccio al Giudice Giovanni Breviglieri che riconsegnerebbe a Viadana quel desiderio di legalità mettendo sul piatto la sua maturità istituzionale; una buona combinazione con le personalità del nostro gruppo giovane”. “Scelte ovviamente che hanno richiesto e richiedono tempo. Scelte che – chiosa Salvagni -, certamente, guardano ad un cammino indipendente, del territorio, che trovano la fiducia delle dirigenze provinciali e lontano dalle lotte classiche partitiche che hanno trovato sempre sfogo nel precedente passato”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti