Commenta

Cresce la “febbre rosa”:
ecco come entrare
(gratis) al PalaRadi

pomi-braccia-esulta-ev

Nella foto, la Pomì Casalmaggiore pronta per l’esordio al PalaRadi

CASALMAGGIORE/CREMONA – Chiamatela pure “febbre rosa”. L’antidoto? Verrà offerto domenica, alle ore 17 al PalaRadi di Cremona. Attesa e curiosità, unite all’appuntamento di cartello della settima giornata di ritorno del massimo campionato nazionale di volley femminile, fanno dell’esordio della Pomì Casalmaggiore a Cremona l’evento conclusivo di un fine settimana di grandi aspettative sportive targate Cr. Venerdì lo storico approdo della Vanoli Basket alla final eight di Coppa Italia: il ko di Desio contro Sassari non sposta di un millimetro la valutazione positiva della stagione cestistica dei ragazzi di coach Cesare Pancotto. Sabato il match casalingo della Cremonese, in campo allo Zini contro l’ultima della classe, il Pordenone. Domenica l’asticella si alzerà vertiginosamente perché a duellare sottorete saranno la terza e la quarta forza della serie A1 di volley: Pomì Casalmaggiore versus Imoco Volley Conegliano è quanto di meglio possa offrire la 18esima giornata. Uno scontro diretto che nei precedenti sorride solo alle venete: mai una gioia per le rosa contro Conegliano. Chissà che l’entusiasmo del PalaRadi possa spingere la Pomì verso un’impresa sinora mai riuscita.

Come curare la “febbre rosa” che sta contagiando molti appassionati cremonesi della pallavolo? Semplice, sfruttando le iniziative avviate dalla società di Casalmaggiore per favorire l’accesso al palazzetto di Ca de’ Somenzi. Partiamo dai più piccoli: fino ai 14 anni, si entrerà gratis. Le formazioni under 14, under 16, under 18 delle società sportive cremonesi accompagnate da almeno tre dirigenti e/o allenatori potranno accomodarsi sugli spalti senza pagare un solo euro. Entrata gratuita in tribuna libera per chi si presentasse con il coupon inserito nei settimanali ‘Il Piccolo’ e ‘Sportfoglio’. Per quanto concerne i biglietti, per la tribuna numerata serviranno 15 euro (ridotto 10), per quella libera 10 euro (ridotto 7). Non è tutto: per i tifosi del comprensorio casalasco-viadanese, è in fase di allestimento un pullman che partendo da Viadana farà tappa a Casalmaggiore e Gussola per raggiungere quindi Cremona. Anche in questo caso, basterà prenotarsi chiamando il 3396917853 oppure contattando direttamente la Volleyball Casalmaggiore all’indirizzo info@volleyballcasalmaggiore.it. Anche la stampa si sta mobilitando per domenica: al palaRadi sono già stati accreditati una trentina tra giornalisti e fotografi.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti