Commenta

Furto in tabaccheria
in piazza Manzoni
a Viadana

carabinieri-auto-notte-ev

VIADANA – “Speriamo solo che non si sia trattato di una prova generale per tentare un colpo più importante più avanti”. Prova a buttarla sull’ironia, Sergio Alberti, titolare della Tabaccheria di piazza Manzoni a Viadana vittima di un furto avvenuto la notte scorsa. Il bottino relativamente scarso, circa 500 euro trovati nel registratore di cassa lascia pensare che qualcosa abbia disturbato il malvivente. Forse una macchina arrivata nel frattempo, erano circa le 3, o forse la sensazione che l’allarme consigliasse di darsela a gambe il più in fretta possibile. Tralasciando così la quantità industriale di gratta e vinci, di altri tagliandi della lotteria, per non parlare delle sigarette e altri generi di un certo valore presenti nel negozio Alberti è stato svegliato in piena notte dall’attivazione dell’allarme che ha raggiunto anche la vicina caserma dei Carabinieri. Il tempo di infilarsi un paio di pantaloni e partire da Pomponesco dove abita e raggiungere alla massima velocità la piazza di Viadana dove erano giunti nel frattempo anche i militari. Il ladro, dalle inquadrature delle telecamere se ne vede solo uno, tutto incappucciato, ma è probabile che ci fosse un complice a far da palo, dopo aver rotto la porta d’ingresso con un piede di porco, si è avvicinato a colpo sicuro alla cassa portando via i pezzi da cinque, dieci e venti euro lasciati come fondo cassa per la riapertura del mattino seguente.

“Veramente dalle immagini si vede che lo sconosciuto fruga anche in alcuni sacchetti di plastica che secondo lui potevano contenere altri soldi. Invece c’erano solo documenti della tabaccheria e dopo averci infilato le mani li ha lasciati perdere. Di danni alla porta me ne hanno fatti parecchi e adesso stiamo installandone una nuova. Speriamo,  ripeto che non si sia trattato di un sopraluogo per vedere come possono muoversi all’interno del negozio in futuro . E’ chiaro però che di soldi qui dentro non ne troveranno mai”. Il conosciuto commerciante ricorda che tempo fa gli avevano portato via due scatole di sigarette mentre lui le stava scaricando dalla sua macchina. Un furto in pieno giorno, con estrema rapidità davanti ad alcune persone che normalmente stanno a chiaccherare davanti alla rivendita di piazza Manzoni e che non si sono accorte di nulla”.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti