Commenta

Festa della Donna,
la Breast Unit triplica
all’ospedale Oglio Po

oglio-po_ev

Nella foto, l’ingresso dell’ospedale Oglio Po

CASALMAGGIORE – Ci sarà anche il dottor Alberto Bottini a visitare le donne nell’Open Day dell’Ospedale Oglio Po previsto per lunedì 9 marzo dalle 9 alle 16. Visite gratuite e senza prenotazioni nella neonata breast unit locale per le donne, per la loro festa. “Grazie alla presenza di presenza di persone come chirurghi, radiologi e internisti ci si è sempre occupati a Oglio Po di seguire donne con patologie mammarie, ma avendo a Cremona una struttura di breast unit si è deciso di collaborare. A Oglio Po abbiamo il dottor Robert Sabag che è un chirurgo veramente in gamba con il quale ho iniziato a collaborare in modo molto stretto” dice il dottor Bottini.

Al presidio del comprensorio si svolgono già visite senologiche due volte a settimana, ma la novità è che, data l’elevato richiesta, gli ambulatori di visita diventeranno tre a settimana, a partire dal 9 di marzo. “Uno lo seguirò io” dice Bottini “uno il dottor Sabag e uno il dottor Simone Bonarghi che è un oncologo e si occuperà della patologia della mammella in Oglio Po”. Le due strutture di breast unit, Cremona e Oglio Po, collaborano anche dal punto di vista chirurgico, quindi “fare qua o fare là sarà la stessa cosa” afferma il responsabile della breast unit.

Federica Bandirali

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti