Commenta

Rugby, Viadana
prova a volare più
in alto de L’Aquila

rugby-viadana_ev

VIADANA – Il Rugby Viadana si prepara per la sfida con L’Aquila, in programma sabato alle ore 15 allo Stadio Zaffanella. Il confronto, valevole per la quarta giornata del girone di ritorno, mette di fronte rispettivamente la quinta e la nona forza del campionato con Viadana che continua ad inseguire un posto nei play off mentre gli abruzzesi cercheranno in tutti i modi di provare a fare uno sgambetto ai gialloneri e mettere punti alla propria classifica. Tre ex per parte con Biasuzzi, Gamboa e Quartaroli per la formazione allenata da coach Regan Sue, mentre tra i neroverdi sono Milani, Erbolini e Gorla ad avere vestito la maglia giallonera. La partita è affidata all’arbitro Palladino e gli scontri diretti sono in totale 23 con 15 successi per i rivieraschi e 8 per L’Aquila con una sola vittoria corsara allo Zaffanella.

REGAN SUE: Gli ultimi venti, trenta minuti contro San Donà dove l’aspetto mentale è stato importante devono essere un nostro punto fermo per ogni partita. Dobbiamo giocare senza avere paura e sarà fondamentale la perfetta esecuzione in fase d’attacco con l’attenzione posta principalmente sugli skills. In settimana abbiamo focalizzato molto il lavoro sulla disciplina tattica, ma sarà importante migliorare la difesa e vincere l’uno contro uno, situazione che ci ha visti poco continui la settimana scorsa”.

PLINIO SCIAMANNA: “E’ una partita importante per la nostra classifica perché arriva dopo la brutta prestazione di San Donà. Siamo consapevoli che L’Aquila, per caratteristiche, dà sempre il 100% ed i giocatori hanno grande attaccamento ai colori come hanno dimostrato contro Rovigo, quindi non dobbiamo pensare che il divario in classifica abbia un peso importante nell’economia del match perché cadremmo in un grave errore e mostreremmo poca maturità”.

RUGBY VIADANA 1970: 15 Biasuzzi; 14 Souare, 13 Quartaroli, 12 Manganiello, 11 Amadasi; 10 McKinley (cap), 9 Khyam Apperley, 8 Whitaker, 7 Manuini, 6 Du Plessis; 5 Civetta, 4 Ruzza; 3 Gamboa, 2 Scalvi, 1 Cenedese. A disp.: Antonio Denti, Cavallero, Lombardi, Gerosa, Monfrino, Righi Riva, Keanu Apperley, Tizzi.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti