Commenta

Furto nella notte
al Sanfelice: spariscono
contanti, pc e chiavi

carabinieri-ev

VIADANA – E’ accaduto tutto nella notte tra martedì e mercoledì, ricalcando le orme di un furto che già era stato messo a segno, quasi due anni fa (maggio 2013), ai danni del Polo Scolastico Romani di Casalmaggiore. Stavolta nel mirino dei ladri è invece finita una struttura scolastico di Viadana, ovvero il Liceo Sanfelice di via Vanoni.

I malviventi – non si sa in quanti abbiano agito – hanno di fatto colpito a colpo sicuro lavorato sulle macchinette che distribuiscono merendine, caffè e bevande in genere ai ragazzi durante gli intervalli dalle lezioni. I classici distributori automatici che si trovano ormai in ogni ufficio e ogni scuola, scassinati a dovere non tanto per rubare gli alimenti qui contenuti, ma mirando invece all’incasso costituito da tante monetine. Non solo: i ladri hanno pure fatto sparire un computer appositamente utilizzato dagli studenti per confermare la presenza in istituto mediante il cosiddetto badge, mentre da un ufficio sono pure scomparse tutte le chiavi delle varie porte dell’istituto (forse per facilitarsi la strada per un eventuale nuovo colpo?). Di certo ora i dirigenti del Sanfelice dovranno rifare tutte le serrature, per evitare brutte sorprese, così che al danno si assocerà la beffa, per una spesa certo imprevista.

Le lezioni, peraltro, sono curiosamente iniziate attorno alle ore 9, un’ora dopo rispetto all’orario curricolare per dare modo ai carabinieri di Viadana di prendere i rilievi e poter così iniziare le indagini alla caccia di qualche elemento utile. I primi danni sarebbero quantificabili attorno alla cifra di 4mila euro.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


© Riproduzione riservata
Commenti