Commenta

Il ‘Padano’ ancora
nel mirino dei ladri:
maxi furto di occhiali

padano-furto-salmoiraghi-ev

Nella foto, l’esercizio preso di mira dai ladri

CASALMAGGIORE – Non c’è più una casistica prevedibile sui furti in atto nel territorio. Si passa dalle slot machine nei locali pubblici, agli spiccioli delle offerte nelle chiese, agli occhiali da vista nei negozi. Su quest’ultimo prodotto si sono concentrati nella notte tra martedì e mercoledì i ladri trafugandone oltre un migliaio dal negozio di ottica situato nel Centro Commerciale Padano di Casalmaggiore. Per entrare è stata sfruttata una tecnica che evidentemente risulta efficace dato che ad oggi si sono registrati almeno tre colpi, più o meno a buon fine, effettuati col medesimo sistema. I malviventi non si accaniscono su saracinesche o porte blindate preferendo calarsi dal tetto imitando certe scene viste nei film.

Un sistema attuato anche in questo caso con la banda che dopo aver infranto una lastra del tetto   ha compiuto la discesa all’interno scivolando giù con una corda. Una volta dentro è stato effettuato il lavoro che si erano prefissati, ripulire scaffali, cassetti e ripiani delle centinaia di montature complete di lenti presenti nel vasto assortimento. Ciò che appare strano è come sia possibile compiere azioni del genere senza che il sistema d’allarme riesca a impensierire i malviventi consentendo loro di portare a termine l’azione. Poco tempo fa invece i Carabinieri erano riusci ad intercettare i ladri bloccandoli sul tetto del Centro Commerciale e trovando loro addosso tutto il materiale necessario per il ‘colpo’, corda compresa. Da una prima stima il valore del bottino trafugato nel negozio di ottica ammonterebbe a diverse decine di miglaia di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti