Commenta

Forza Italia e
Patto dei Moderati
scelgono Breveglieri

breveglieri-ev

Nella foto, Giovanni Breveglieri

VIADANA – “Il territorio ha deciso: Forza Italia e il Patto dei Moderati appoggeranno con una propria lista il candidato sindaco Giovanni Breveglieri“: così Christian Manfredi e Luca Salvagni, portavoce delle due formazioni politiche che parteciperanno alla prossima corsa elettorale viadanese. “Una soluzione innovativa che vede il nostro nuovo gruppo giovane affiancare una personalità di valore Istituzionale e che, oltre al compito di amministrare, avrà anche il ruolo indiretto di modellare una nuova classe dirigente distante dal vecchio sistema”: questa la motivazione del sostegno a Breveglieri.

“E’ da tempo – precisano Manfredi e Salvagni – che stiamo portando avanti questa riflessione e dopo diversi confronti con il candidato abbiamo sensibilmente riscontrato che sposa i nostri progetti legati alla distrettualità dei servizi, ai nuovi indirizzi immobiliari nel campo della bioedilizia, bioarchitettura e al recupero del costruito, integrazione sociale, rafforzamento e mantenimento dei servizi, filiera istituzionale, attività scolastica prevedendo di dedicare sforzi al piano del diritto alla studio inserendo anche nuovi contenuti come l’educazione sanitaria, incremento del business sociale nel campo del welfare locale, nuova programmazione della viabilità, dei trasporti territoriali e miglioramento della raccolta differenziata prevedendo un perfezionamento del rapporto costi/servizi”.

“Il nostro progetto giovane, in relazione al valore istituzionale della persona, è a disposizione di tutti e proprio per questo estendiamo l’invito a farne parte a tutte quelle forze civiche e partitiche che desiderano sperimentare e innovare una nuova politica che parte dal territorio come abbiamo dimostrato di saper proporre e fare. Il nostro gruppo è nuovo, collaborativo, capace di essere portatore di stabilità politica, cosa che la precedente amministrazione non ha dimostrato affatto – concludono Manfredi e Salvagni -, e di saper lavorare con pragmatismo e decisionismo”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti