Commenta

Casalmaggiore, ex
commerciante trovato
senza vita in casa

casa-dibitonto-ev

Nella foto, la palazzina in cui viveva Riccardo Di Bitonto

CASALMAGGIORE – Non lo vedeva da almeno dieci giorni e, preoccupata, ha deciso di contattare la Polizia locale di Casalmaggiore. Così, dopo la segnalazione di una vicina di casa, gli agenti sono intervenuti in via Cairoli 138, giovedì intorno alle ore 18, accompagnati dai sanitari del 118. Una volta sul posto, hanno dovuto richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco: la porta dell’appartamento in cui viveva Riccardo Di Bitonto, classe 1945, ex venditore ambulante di abbigliamento per anni presente anche sul mercato cittadino casalese (aveva un posteggio fisso sino a prima della pensione), era chiusa a chiave.

L’anziano, vedovo e con un figlio residente a Viadana (avvisato dell’accaduto mentre era di ritorno da un viaggio all’estero), giaceva esanime sul divano, all’interno della propria abitazione. I Vigili del Fuoco di Viadana hanno dovuto forzare una finestra per accedere all’appartamento. Una volta all’interno, i sanitari del 118 hanno potuto solo constatare il decesso di Di Bitonto. Da accertare le cause della morte, avvenuta da diversi giorni: il cadavere dell’anziano era già in stato di decomposizione. Nei prossimi giorni potrebbe essere disposta l’autopsia.

Simone Arrighi e Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Tags,
Commenti