Commenta

Viadana, lettere
anti Anzola: “Spero
siano ragazzini…”

anzola-viadana_ev

Nella foto Dario Anzola

VIADANA – Entra nel vivo la campagna elettorale viadanese, e iniziano a volare anche alcuni colpi bassi. Dopo le segnalazioni di manifesti elettorali strappati giunte più o meno da tutte le fazioni politiche in gara, un singolare episodio e un curioso attacco è arrivato nei giorni scorsi contro Dario Anzola, già vicesindaco per la giunta Penazzi prima del commissariamento.

L’ultimo episodio si è verificato giovedì scorso col “consenso” della notte, quando sono state imbucate nelle case di molti cittadini lettere anonime per screditare lo stesso candidato sindaco. Dario Anzola ha commentato il fatto, dicendosi sereno e augurandosi di poter scagionare gli altri candidati sindaco: “E’ vero che in politica, quando non si hanno argomenti concreti, si finisce spesso per fare cose che non portano da nessuna parte, ma credo che i miei avversari politici non possano essere tanto infantili da mettere in atto propositi denigratori così privi di costrutto, perciò mi auguro che queste azioni senza né capo né coda possano provenire da qualche ragazzino burlone e non da chi aspira a governare Viadana”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti