Commenta

Pomì, comincia
la corsa Scudetto: c’è
Montichiari al Palaradi

montichiari-pomì_ev

Nella foto un momento di Montichiari-Pomì in campionato

CASALMAGGIORE – E’ tempo di azzerare e ripartire con rinnovati stimoli e tanto tanto entusiasmo. Lo richiedono i play-off scudetto che vanno ad iniziare, da sempre un campionato a parte rispetto alla regular season. Lo sanno bene in casa Pomì dove sono tante le giocatrici ad aver sperimentato e in diverse edizioni la post season, un momento della stagione del tutto particolare in cui oltre alle componenti tecniche quelle motivazionali hanno una parte non trascurabile.

Per la formazione rosa si inizia lunedì giorno di Pasquetta ore 19 al Pala Radi di Cremona, con gara uno dei quarti di finale. Il secondo posto ottenuto grazie alla vittoria al quinto set sul campo della Liu Jo proprio all’ultima giornata ha designato per le casalasche quale avversario la Metalleghe Sanitars Montichiari, a sua volta autrice dell’exploit sul campo della Foppapedretti Bergamo e dunque giunta al settimo posto. Un match decisamente interessante e che vede di nuovo avversari in un confronto di post season la Pomì e una formazione allenata da Leo Barbieri.

Nella stagione 2011-2012 l’attuale tecnico di Montichiari, affrontò e sconfisse la Pomì di Gianfranco Milano con la sua Icos Crema, si trattava della finale dei play-off per la promozione in A1. Un ambito diverso dunque da quello di lunedì prossimo ma pur sempre storico considerato che si trattò di una ribalta importante per la pallavolo cremonese. In questo caso sarà sempre un derby anche se lombardo quasi a sottolineare la parte preponderante che in questi play-off scudetto possono vantare le formazioni della regione con quattro rappresentanti, oltre a Casalmaggiore e Montichiari, Busto e Bergamo, in corsa per aggiudicarsi lo scudetto. Settimana importante, dunque per le due formazioni quella che sta segnando la marcia verso gara uno. Montichiari ha preparato la sfida con la Pomì superando in amichevole Piacenza in quattro set, le casalasche non hanno sostenuto test preferendo contare unicamente sulle sedute di allenamento e su quelle video per studiare a fondo l’avversario di turno.

Un avversario che ormai ha pochi misteri e che deve essere di diritto considerato come la sorpresa del campionato e dunque affrontato col massimo della concentrazione. “Ci siamo allenate con profitto – commenta il tecnico delle rosa Davide Mazzanti – si respira il giusto clima e l’elettricità per questo primo atto dei play-off è di quelle ideali”. Parlando dei fattori che contano in gare di questo tipo il mister marchigiano non ha dubbi. “L’unica cosa che conta è giocare bene a pallavolo e dare seguito a quanto di buono fatto in questa splendida stagione”. Montichiari formazione rivelazione del torneo. “Loro sono una squadra da non sottovalutare, sono in grande forma e stanno attaccando con percentuali ottime”. Quale dunque le contromisure da adottare? “Dovremo saper opporre l’aggressività nei nostri fondamentali cardine non disgiunta da ordine ed equilibrio”. Insomma Davide Mazzanti sembra avere le idee ben chiare e vuole inculcarle nelle proprie ragazze che del resto in tutta la stagione regolare si sono dimostrate attente nel seguirne la filosofia di gioco.

Si giocherà presumibilmente di fronte a spalti gremiti al Pala Radi, in un palazzetto che dopo aver fatto da cornice a tre incontri di stagione regolare della Pomì, con due vittorie (Conegliano e Urbino) e una sconfitta (Piacenza) potrebbe risultare il fattore in più per trascinare le rosa al successo in gara uno. Logico che questo non sarà sufficiente, servirà una grande prestazione da pare della squadra, la prima di una lunga serie se si vorrà arrivare lontano. Sia all’andata che al ritorno la Pomì si impose abbastanza nettamente sulla Metalleghe ma il segreto per la gara di lunedì starà proprio nel dimenticare quelle vittorie e nel legittimare il secondo posto finale della classifica dimostrando la propria superiorità tecnica coi fatti. Proprio per tale motivo, dopo la seduta pomeridiana di sabato, anche domenica, giorno di Pasqua, la Pomì è stata impegnata in allenamento dalle 17,30 alle 20,00. Lunedì mattina la rifinitura, nel tardo pomeriggio alle 19 il match.

Squadre

Pomì: 1 Ortolani, 3 Skorupa, 4 Bianchini, 5 Sirressi, 6 Gennari, 7 Quiligotti, 8 Gibbemeyer, 9 Agrifoglio, 10 Klimovich, 15 Stevanovic, 16 Tirozzi. All.: Mazzanti

Metalleghe Sanitars: 1 Carocci, 3 Dalia, 4 Brinker, 5 Tomsia, 8 Alberti, 9 Mingardi, 10 Saccomani, 11 Olivotto, 12 Milani, 13 Zampedri, 16 Vindevoghel, 17 Gioli, 18 Serena. All.: Barbieri

Arbitri

Marco Turtù, Davide Prati

Biglietti

Acquistabili dalla biglietteria automatica del sito della società www.volleyballcasalmaggiore.it o in biglietteria al Pala Radi a partire dalle ore 17,00.

Tribuna Vip Oro: 30,00 euro con diritto di accesso all’area hospitality

Tribuna numerata: 15,00 euro – ridotto 10,00 euro

Gradinata libera: 10,00 euro – ridotto 7,00 euro

Omaggio riservato agli under 12 (senza riserva di posto in tribuna numerata) – ridotto: fascia 13-17 anni.

Media

Diretta su Gazzetta Tv (canale 59), differita martedì 7 Aprile ore 14,00 Cremona 1 (canale 211). Aggiornamenti sulla pagina facebook della VBC.

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti