Commenta

Pomì, ora o mai più:
vincere al PalaRadi per
continuare a sognare

pomì-conegliano_ev

Foto Sessa

CASALMAGGIORE – Adesso o mai più, sul passivo di 0 a 2 la vittoria con Conegliano in questa serie di semifinale non può essere più rinviata oltre. Con la voglia sfrenata di non archiviare una stagione ricca di soddisfazioni e di riaprire il discorso la Pomì Casalmaggiore riceve domani al Pala Radi alle 20,30 l’Imoco Volley Conegliano. Gara che per la squadra di Alessandro Chiappini equivale al match-point per chiudere la serie ed arrivare alla finale con la vincente tra Novara e Piacenza e che viceversa in caso di vittoria delle rosa riporterebbe le due formazioni ad affrontarsi in gara quattro al Pala Verde di Villorba domenica 26. Il rammarico per l’occasione fallita in gara uno, avanti 2 a 1 e con la palla del possibile 14-12 al quinto set, e la consapevolezza di non aver retto, nonostante due set giocati quasi alla pari con le blasonate avversarie, la pressione dell’impegno nella bolgia del palazzetto trevigiano, devono ormai uscire dalla mente delle casalasche che domani dovranno concentrare energie fisiche e mentali unicamente sul risultato, quella vittoria che rimetterebbe tutto in discussione. Insomma per dirla con la classica espressione di chi si appresta a sbarcare sull’ultima spiaggia la Pomì non avrà nulla da perdere ma tutto da guadagnare in un match nel quale le rosa puntano a riproporre il gioco corale e di coesione che ne aveva contraddistinto la regular season e che finora in questi play-off ha latitato e solo a sprazzi (vedi la rimonta del Pala George in gara due con Montichiari) si è fatto apprezzare. Da più parti in settimana si è provato a contagiare di ottimismo l’ambiente, i tifosi, che domani gremiranno il Pala Radi, lo faranno perché convinti che le proprie beniamine abbiano ancora molto da dare. Significative a tale proposito le parole di Serena Ortolani che ieri sera nel talk ‘Sotto Rete’, tradizionale appuntamento dell’emittente ufficiale dei colori rosa Cremona 1, ha parlato della caratura di una Pomì che una volta sbloccatasi potrebbe anche pensare concretamente alla ‘remuntada’. “Valiamo sicuramente di più di quello che abbiamo espresso sul campo in queste due prime sfide con Conegliano – ha spiegato l’attaccante rosa – e in gara tre lo dimostreremo. Siamo consapevoli di aver gettato al vento la ghiotta occasione di far valere il fattore campo in gara uno e di aver provato ad impensierire Conegliano nel primo set di gara due (meno nel secondo nonostante il vantaggio della parte centrale sul 15-18), ma sappiamo anche che nella pallavolo tutto è possibile specie nei play-off. In definitiva la serie di semifinale può essere paragonata ad una partita al meglio dei cinque set, chi ne vince tre alla fine prevale e per ora Conegliano è a quota due. Chiamo a raccolta tutti i nostri tifosi, potrebbero essere veramente un fattore determinante”. I buoni propositi, insomma, in casa Pomì, non mancano, ora servirà provare a metterli in pratica.

Pomì Casalmaggiore: 1 Ortolani, 3 Skorupa, 4 Bianchini, 5 Sirressi, 6 Gennari, 7 Quiligotti, 8 Gibbemeyer, 9 Agrifoglio, 10 Klimovich, 15 Stivanovic, 16 Tirozzi. All.: Mazzanti.
Imoco Volley Conegliano: 1 Glass, 5 Furlan, 6 Fiorin, 8 Adams, 9 Arimattei, 10 De Gennaro, 11 Boscoscuro, 12 Katic, 13 Ozsoy, 14 Nikolova, 15 Nicoletti, 16 Barcellini, 18 Barazza. All.: Chiappini.
Arbitri: Vittorio Sampaolo, Rossella Piana
Biglietti: prenotabili dalla biglietteria automatizzata con accesso dal sito della VBC www.volleyballcasalmaggiore.it , acquistabili a partire dalle 19,00 di domani venerdì 24 Aprile presso la biglietteria del Pala Radi. Questi i prezzi:
Tribuna Vip Oro: 30,00 euro, Tribuna numerata: 15,00 euro – ridotto 10,00 euro, Gradinata libera: 10,00 euro – ridotto 7,00 euro, Omaggio: under 12 – ridotto: fascia 13-17 anni. Prevista una scontistica per l’ingresso al Pala Radi riservata alle squadre giovanili Fipav e Csi che si accreditano inviando una mail a info@volleyballcasalmaggiore.it. La promozione prevede:
• ingresso gratuito in gradinata per tutte le atlete con meno di 12 anni e per tre loro accompagnatori
• ingresso a 3,00 euro in gradinata per tutte le atlete con un’età compresa tra i 13 e i 17 anni e per tre loro accompagnatori
Nella richiesta di accredito va indicato il numero di atlete (divise tra under e over 12), il numero di accompagnatori ed eventualmente le prenotazioni dei biglietti per i genitori

Media: diretta Rai Sport 1, differita sabato 25 ore 21,00 su Cremona 1 (canale 211 dt) e replica alle 14 di domenica 26. Aggiornamenti sulla pagina facebook della VBC.

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti