Commenta

Viadana fa festa
Torna Save the Bobby,
tra amicizia e solidarietà

save-the-bobby-ev

Nella foto due momenti dell’edizione 2014

VIADANA – Torna il 25 aprile e puntuale come ogni anno torna anche il Save the Bobby, tradizionale appuntamento dedicato agli amanti delle due ruote motorizzate, che si incontreranno a Viadana per una giornata di divertimento, compagnia e ricordo dei centauri Bobby e Nino, ai quali l’evento è dedicato. L’edizione è la numero nove.

Il programma è davvero ricco di iniziative, alcune già rodate dal successo degli anni passati: presso il cortile Mu.Vi. in piazza Manzoni alle 9 l’apertura delle iscrizioni delle moto e la consegna dei gadget ai partecipanti al giro-moto. Alle ore 11 parte invece il giro in moto, mentre saranno aperti gli stand e la cantina. Sarà anche attivo lo spazio Bimbi con il Mago Blue, mentre in via Rocca, all’ingresso della festa, inizierà il concerto dei Miatràlvìa. Nello specifico il giro in moto (10 euro per l’iscrizione) partirà alle 11 da Viadana, proseguirà verso San Matteo delle Chiaviche, il Parco Oglio Sud, Commessaggio Inferiore, Breda Cisoni (con tappa aperitivo), Valle di Casalmaggiore e Viadana.

Alle 13 iniziano i concerti sul palco centrale con il Lara Ferrari Acoustic Trio, mentre alle 14.30 si terranno le pittoresche premiazioni alla Lady Moto, al gruppo più numeroso e al motociclista che arriva più da lontano. Alle 15 concerto dei Movimento (origini tour 2015), mentre alle 16.30 si terrà l’estrazione dei premi per la lotteria di Amurt. E ancora spazio ad altri concerti come quello dei Sangue Blues (ore 17), dei Red Atomic Elephants (ore 18.30), dei Mucchio Selvaggio (ore 20), prima del Dj set dalle ore 21 con Cristiano e Piero.

Da segnalare anche la gara delle torte: la mattina del 25 aprile si potranno iscrivere allo stand apposito diverse torte, solo cotte al forno (non al cucchiaio o con creme): le migliori tre, prima di deliziare i palati dei presenti, saranno premiate dalla giuria. Per l’assaggio è necessario un’offerta libera, dato che l’intera giornata raccogliere fondi per la beneficenza. A tal proposito gli organizzatori ricordano che “in questi 8 anni abbiamo raccolto quasi 35mila euro, interamente devoluti per attività di carattere sociale nelle realtà locali. Abbiamo destinato i fondi raccolti a bambini, disabili e anziani; attrezzature sanitarie, materiale per psicomotricità, letti e arredi per la casa di riposo, attività di sostegno e integrazione”. Il record si è registrato nel 2013 con 10mila euro. Il ricavato, nel corso degli anni, è andato ad Avis Viadana, Avulls Mantovana, Comitato Viadanese Solidarietà, Consulta Volontariato Viadana, Croce Verde Viadana, Istituto Geriatrico Grassi di Viadana, Ospedale Oglio Po di Vicomoscano e Amurt per il progetto Burkina Faso.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti