Commenta

De Martino e lo Sport:
“Non sia soltanto tema
da campagna elettorale”

Roberto-De-Martino-ev

Nella foto De Martino

VIADANA – Nel giorno in cui la Coppa del Mondo di Rugby under 20 approda a Viadana, il candidato sindaco Roberto De Martino ha voluto illustrare alcuni pensieri inseriti nel programma elettorale, che toccano da vicino proprio il tema dello Sport. “Questa è una giornata importante per lo sport viadanese” ricorda De Martino “con il trofeo del Mondiale di Rugby U20 e sono orgoglioso di questo. Ai nostri figli che praticano sport dobbiamo dire sempre “vinca il migliore”. Parliamo di sport ma spero non solo in campagna elettorale, perché sono innegabili i benefici che l’attività sportiva porta alla salute fisica e psichica delle persone”.

“Un cittadino più sano” ricorda De Martino “costa meno alle casse della sanità. Investire in strutture sportive è investire in salute e coesione sociale e vale più di molto altro. Voglio che lo sport sia accessibile a tutti a partire dai disabili, sarà data maggiore attenzione a chi saprà creare rete e chi saprà collaborare: con la scuola, con gli oratori, con l’organizzazione delle manifestazioni locali, con i servizi sociali, con i programmi legati alla salute e la promozione del territorio. Lo sport a Viadana rappresenta una realtà fortemente radicata nel tessuto sociale e affonda le proprie origini nella storia del 1900. Abbiamo circa 30 società sportive e diverse aggregazioni associative e ricreative, che devono trovare nell’Ente pubblico un sicuro punto di riferimento logistico, organizzativo e promozionale. Consolidare e razionalizzare le convenzioni con le diverse società sportive per l’uso e manutenzione ordinaria dei vari impianti è importante, teniamo presente che i servizi di pulizia e semplici manutenzioni possono essere realizzate a cura delle persone che hanno più bisogno che possono prestare il loro servizio con dignità. Non lasceremo indietro nessuno con spirito di squadra”.

Per quanto concerne le strutture, il punto è ovviamente focale. “Prioritario sarà” ricorda infatti De Martino, senza però mettere cappelli politici “l’intervento per la realizzazione e manutenzione delle strutture, attraverso una oculata politica di investimenti pubblici – privati, avvalendosi del credito sportivo, dei finanziamenti regionali, statali ed europei  a cominciare dalla rapida e completa ristrutturazione del Palazzetto dello sport “Giuseppe Farina”. Niente polemiche, ben venga qualsiasi collaborazione e aiuto a tutti livelli e da qualunque parte politica, io penso al bene di Viadana il resto non conta, per questo  voglio collaborare anche con chi non la pensa come me. Non credo che dobbiamo continuare a investire soldi in impianti sportivi in zona golenale”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti