Commenta

Amurt, cliniche mobili
e soccorsi impegnati
in Nepal

nepal-amurt-ev

Nella foto, gli aiuti distribuiti da Amurt in Nepal

CASALMAGGIORE – Prosegue l’intervento di Amurt Italia in Nepal, dove la onlus con sedi a Casalmaggiore e Viadana ha istallato diversi centri di soccorso, alcuni fissi ed altri mobili, per la distribuzione di generi di prima necessità come acqua, cibo, coperte e tende. “Le cliniche mobili – fa sapere il presidente, il casalese Paolo Bocchi – consegnano medicinali ed intervengono nel primo soccorso. Questo avviene soprattutto dove l’emergenza ha dimensione maggiori, nella capitale Katmandu”. Nelle valli, dove il soccorso è più difficile, altre unità Amurt di pronto intervento sono ad Hetauda (“i numerosi bambini che frequentano le nostre scuole ed orfanotrofi stanno bene”: sottolinea Bocchi), a Namtar e Naglevare (35 km da Katmandu), un villaggio dove i morti sono 35 e i senza tetto il 95%.

Anche da Amurt India arrivano aiuti a Sitamarhi e a Siliguri nel Darjeeling vicino al confine col Nepal. Continua pertanto la raccolta fondi da parte di Amurt Italia per sostenere questa tragedia Umanitaria. E’ possibile anche adottare a distanza i bambini nepalesi ospitati nelle Case di accoglienza.

Per contribuire alla raccolta:
Banco Popolare Ag. di Casalmaggiore
IBAN: IT 20 V 05034 56746 000000199983

Amurt sarà presente con la mostra fotografica “Sorrisi dal Mondo” all’evento Mostra mercato delle Rose che si terrà il 9 e 10 maggio presso Sartori Patrizio & c a Casalmaggiore. In occasione dell’evento è stata organizzata una lotteria il cui ricavato sarà devoluto a favore dell’emergenza in Nepal, i biglietti sono attualmente in prevendita presso il Centro Milarepa, Guareschi Abbigliamento, Sartori Patrizio &c e sarà possibile acquistarli durante la festa.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti