Un commento

Il design del Gruppo
Saviola fa tendenza
a Colonia

saviola-politecnico6_ev

Nella foto, una conferenza presso il Gruppo Mauro Saviola

VIADANA / COLONIA – In occasione di Interzum Cologne 2015, che si terrà dal 5 all’8 maggio, evento di rilievo assoluto per l’industria del mobile e dell’arredo in genere, il Gruppo Mauro Saviola farà conoscere le nuove tendenze dell’arredo contemporaneo di respiro internazionale imperniate su tre master colour: il bianco, che assume una tinta più calda, il grigio colore del momento che vira su decorativi più chiari tipici del Dna aziendale ed il bero che, calmierato dal bianco, sfuma sul grigio antracite.

Bianco, grigio e nero: nella tavolozza dei colori il pennello della Gruppo Mauro Saviola, tra i maggiori produttori mondiali nel pannello truciolare ottenuto utilizzando esclusivamente legno proveniente da riciclo e recupero, si è fermato su questi tre, scelti in seguito ad una puntuale ricerca che ha preso a riferimento l’Italian style nel settore moda e design. L’azienda di Viadana ha maturato in questi ultime anni una conoscenza profonda non solo del mercato italiano del mobile, che nonostante la crisi resta comunque un riferimento assoluto, ma si è aperta alle esigenze dello scenario internazionale del Settore: Europa – Asia – America; studiando prima il contesto:
attualmente il 60% – 70% del mercato predilige l’uso delle tinte unite.

“Da qui – fanno sapere dal Gruppo Saviola – si è partiti, in un lavoro quasi sartoriale come sola tradizione Italiana nel campo del Ricerca di nuove tendenze sa fare, per arrivare oggi a proporre e a “comporre” delle superfici, delle combinazioni di decori e finiture, delle tonalità che richiamano indiscutibilmente all’Italian Design ma in un’ottica di contesto internazionale, di segmentazione della proposta per singola area, per singolo paese: nascono così i 3 mondi, i 3 Master Colour: White, Grey and Black con i quali Gruppo Mauro Saviola si candida a diventare un riferimento di punto dell’Industria del Mobile e non, a livello mondiale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Anome Italo

    Finalmente, capisco dove trovare i pezzi di ricambio

    della cucina che ho nell’appartamento (quindi, zona Viadana).