Commenta

Scuola Bottoli, corso
di intaglio: “Un classico
che piace a tutti”

intaglio-bottoli-ev

Nella foto, una lezione del corso

CASALMAGGIORE – Si conclude il Corso di Intaglio con cui, dopo il restauro della sede di Palazzo Martinelli, è ripresa l’attività laboratoriale della Scuola di disegno “Bottoli” di Casalmaggiore, rivolta agli adulti. Al corso hanno preso parte quest’anno 14 iscritti, alcuni di questi casalesi ma anche dal parmense e dal mantovano (Colorno, Sorbolo, Rivarolo Mantovano, Acquanegra sul Chiese, Viadana, Canneto sull’Oglio), “a testimonianza di quanto la proposta continui ad essere attraente, a 16 anni dalla sua prima attivazione”, così l’assessore alla Cultura Pamela Carena. Il primo corso risale infatti all’a.s. 1998/99. Da allora il docente è sempre stato Stefano Schiroli, esperto artigiano di Casalmaggiore, avviato a suo tempo alla professione di falegname proprio attraverso la Scuola Bottoli e poi attivo col figlio Cesare presso la Bottega dell’Intaglio.

Il gruppo di allievi è eterogeneo: ai più esperti che hanno già frequentato il corso negli anni passati, si sono aggiunti allievi alle prime armi. Il docente propone loro attività diversificate, dalle lavorazioni più semplici per apprendere l’uso degli attrezzi ai manufatti più grandi ed elaborati. Partecipano al corso sia uomini che donne, di età diversa, compresi alcuni ventenni. “Possiamo veramente dire che il corso d’intaglio è un classico che piace a tutti”: chiosa Carena. Maggiori informazioni sulla Scuola di disegno Bottoli (sede, collezioni, attività per le scolaresche e corsi per gli adulti) si possono trovare nel sito del Museo Diotti, di cui la Scuola rappresenta una sezione staccata. In fase di progettazione anche un’apposita pagina facebook.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti