Commenta

Colonnotti anti
spaccata: la gioielleria
si premunisce…

colonnotti-sogni-oro_ev

Nella foto i lavori davanti alla gioielleria

CASALMAGGIORE – Che la malavita, sempre più diffusa, influisca sulla società sollevando malumori, preoccupazioni e disagi non è certo una scoperta. Addirittura il rischio di subire conseguenze da questa situazione sempre più stratificata genera nelle persone timori e diffidenze al punto da cambiarne le abitudini e gli spostamenti. Non si immaginava però che anche l’arredo urbano ne risentisse arrivando a mutare esteticamente l’aspetto degli edifici.

Un esempio sono i lavori in corso da qualche giorno davanti alla gioielleria “Sogni d’Oro” all’angolo tra piazza Garibaldi e via Favagrossa. Qui un’impresa sta installando cinque colonnotti di acciaio, imbottiti all’interno con altro materiale ferroso. A loro volta questi dissuasori sono ancorati al terreno attraverso travi di cemento armato che ne garantiscono la tenuta in ogni evenienza. Dal punto di vista estetico non rappresentano certo il meglio, in rapporto all’edificio elegante davanti al quale sono installati. Ma per prevenire possibili spaccate effettuate con le auto lanciate a tutta velocità contro le vetrine, così come accade frequentemente di assistere, questo era l’unico sistema. Un rimedio esteticamente discutibile, al punto che per ottenere l’autorizzazione comunale c’è voluto più di un anno, anche perché il progetto usufruisce di un incentivo da parte dei bandi sulla sicurezza al quale è stato possibile accedere.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti