Commenta

Casalmaggiore,
parcheggi dipinti
a metà

righe-blu-ev

Nella foto, le condizioni di via Guerrazzi

CASALMAGGIORE – Cittadini di seria A e altri di serie inferiore? Se lo chiedono tutti quei residenti di Casalmaggiore nelle cui strade non sono ancora state tracciate le linee di parcheggio o altre simili segnalazioni. Potrebbe trattarsi di una dimenticanza o di un rinvio motivato da ragioni tecniche. Però in via Guerrazzi ad esempio, poco dopo l’Asilo, da alcuni  giorni spiccano alcuni  cartelli con il divieto di sosta indicando proprio i lavori di ritinteggiatura stradale. Peccato che la data indicata sia quella di mercoledì 3 giugno. Un disguido che solleva perplessità tra la gente sempre in difficoltà a parcheggiare specialmente davanti a divieti di amletica interpretazione come questi. Anche via Cairoli e via Porzio, il parcheggio per disabili davanti alla Proloco risultano “dipinti a metà” nel senso di tratti già eseguiti ed altri in sospeso. L’assessore ai Lavori Pubblici nonché vicesindaco Giovanni Leoni, tranquillizza dicendo che si porterà a termine l’operazione smentendo quindi il sibillino sospetto che i soldi per la vernice bianca  o gialla o blu a seconda delle indicazioni da tracciare siano improvvisamente terminati. Si parla di 10 mila euro, non una cifra astronomica ma comunque sempre interessante per le casse comunali sempre asfittiche di questi tempi.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti