Commenta

Il muro del pianto
juventino: sfottò
a Gussola

juventus-funerale-ev

Nella foto, i manifesti a Gussola

GUSSOLA – Tra sabato sera e domenica mattina anche nel casalasco, tra locali e luoghi di aggregazione, ha tenuto banco il risultato della finale di Champions League che ha visto trionfare il Barcellona del trio Messi-Neymar-Suarez contro la Juventus: 3-1 blaugrana all’Olympiastadion di Berlino. Un ko che è costato molti sfottò ai tifosi bianconeri. A Gussola sono addirittura stati affissi numerosi manifesti in stile funereo proprio sulla squadra neoscudettata e vincitrice della Coppa Italia, quella Juve incapace di centrare il cosiddetto ‘triplete’ perché fermatasi alla medaglia d’argento nella competizione più importante, contro il team più forte d’Europa.

I muri del pianto gussolesi si sono tramutati in bacheche di sfottò: “E’ venuta a mancare ai suoi cari la tanto sospirata Coppa dei Campioni”, recita il manifesto con riferimento alla notte di Berlino, laddove si è disputata la finalissima. In calce all’annuncio che cita i soprannomi di alcuni tifosi bianconeri di Gussola, non mancano “le più sentite condoglianze da tutto il popolo anti-juventino”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti