Commenta

Furto al cimitero
di Casalbellotto: e non
sarebbe la prima volta

spaccata-auto_ev

CASALBELLOTTO (CASALMAGGIORE) – Ha lasciato incautamente la borsetta nella propria automobile e quando è tornata sul mezzo non l’ha più trovata. Ladri in azione e il luogo dove è avvenuto il furto fa decisamente pensare: si tratta infatti del parcheggio del cimitero di Casalbellotto.

La signora, che era andata sabato pomeriggio a fare visita sulle tombe dei propri cari, ha trovato la brutta sorpresa pochi minuti dopo essere uscita dal camposanto e la notizia ha subito fatto il giro dei social network. Non è la prima volta che questi episodi si verificano e probabilmente non sarà l’ultima. All’incirca un mese fa, davanti al cimitero di Vicobellignano, a sparire furono alcune biciclette: in quel caso, addirittura, i velocipedi furono caricati sopra un camioncino e poi portate lontano. All’epoca si pensò che quel furgoncino fosse addirittura di proprietà del comune di Casalmaggiore, impegnato nel recupero di bici rubate e recuperate. In realtà il furto stava avvenendo proprio in quel momento sotto il naso dei presenti.

Tornando al furto di Casalbellotto, la popolazione chiede maggiore sicurezza e in particolare chiede che vengano installate telecamere di sorveglianza, che possano quantomeno fare da deterrente oltre che da documentazione filmata per arrivare agli eventuali malviventi. Il danno infatti, oltre al furto in sé, riguarda in molti casi anche la rottura di finestrini o delle serrature delle auto, che vengono appositamente rotte o messe fuori uso per completare il ladrocinio senza problemi.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti