Commenta

Nell’anno di Expo
segnali confortanti dal
turismo a Sabbioneta

primavera-sabbioneta_ev

SABBIONETA – Può dirsi soddisfatto il sindaco Aldo Vincenzi, quando comunica i risultati dei primi cinque mesi del 2015, anno di Expo, dunque molto importante per il turismo, per quanto concerne il flusso verso la Piccola Atene mantovana, vero e proprio gioiello del comprensorio Oglio Po. “Sono aumentate considerevolmente le attività culturali – spiega il primo cittadino – come mostre, iniziative ed eventi vari. Ma sta anche pagando una promozione differente rispetto al solito, estesa al territorio e con alcuni passaggi televisivi su reti nazionali come le reti Rai. Abbiamo aumentato quasi un 20% in più sul flusso dei visitatori. Speriamo naturalmente di proseguire, anche perché il traino di Expo è appena partito”.

Vincenzi propone poi un raffronto mese per mese. A gennaio nel 2013 le presenze erano state 842, a gennaio 2014 1280, a gennaio 2015 l’impennata con 1673 presenze registrate. A febbraio invece si è passati dalle 884 presenze nel 2013, salendo poi a 1094 nel febbraio 2014 e scendendo a 993 nell’ultimo febbraio. In tutti gli altri mesi tuttavia vi è un miglioramento netto: per quanto riguarda marzo, sempre calcolando il passaggio dal 2013 al 2014 al 2015 si va a 3459 presenze a 4093 fino a 4318; ad aprile invece da 7719 si passa a 8196 fino a 9829 (record assoluto sin qui); a maggio si va dalle 6321 presenze e si sale a 7010 fino a 8548. In aumento dunque anche i visitatori dei monumenti (i biglietti strappati, per intenderci): nel 2013 erano per i primi cinque mesi 19.225, nel 2014 invece 21.673, nel 2015 la quota si attesta a 25.361. Quasi 4mila unità in più, dunque un 20% di segno positivo.

Altro dato confortante riguarda l’utilizzo della biblioteca, calcolato sul prestito dei libri. Dal 2013 al 2014 gli utenti sono passati da 7435 a 8195, mentre nel 2015, in questi primi mesi, i numeri sono in aumento. A gennaio si è passati in dodici mesi da 757 libri prestati a 872; a febbraio da 642 a 754; a marzo da 558 a 724; ad aprile da 583 a 698; a maggio da 621 a 664.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti