Commenta

Anche il sindaco
di Bozzolo Torchio
piange Carlo Orlandini

orlandini-marcaria_ev

Nella foto Orlandini, spirato a 71 anni

MARCARIA/BOZZOLO – “Ci ha lasciato l’amico carissimo e collega Carlo Orlandini, Sindaco di Marcaria, già apprezzato assessore provinciale all’agricoltura, fondatore e sostenitore convinto del Gal Oglio Po, apprezzato dirigente sindacale della Cisl”. Inizia con queste parole il sentito ricordo di Giuseppe Torchio, sindaco di Bozzolo, verso il collega scomparso nella prima mattina di sabato in seguito ad un malore.

“Una delle figure più apprezzate da noi amministratori, per il suo equilibrio, il suo estro, la sua capacità di analisi e di risposta – prosegue Torchio nel suo messaggio di cordoglio affidato a Facebook – . Un amico con i piedi per terra ma con uno sguardo lungo ed un passo ragionato ma deciso. Carlo, siamo sgomenti e ricordiamo i Tuoi ammonimenti sulle gestioni dei servizi, sul ruolo dei Comuni nelle aziende, sulle riforme che, talvolta, ci lasciano più soli perché chi le vuole e le sa interpretare, come Te, se ne va… purtroppo… nella speranza che il gruppo dirigente che hai forgiato prosegua un lavoro immane e di qualità che hai lasciato in eredità ai cittadini ed a tutta la comunità mantovana. Un forte abbraccio ai Tuoi cari ed a tutti gli amici di Marcaria, Mantova, sindacato, partito, associazioni, società civile, mondo sportivo. I sindaci ci saranno lunedì alle 17 con gonfalone e bandiere abbrunate. Onore a Te, grande Carlo”. Un dettaglio che rivela come i funerali saranno celebrati proprio lunedì alle 17 a Marcaria.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti