Commenta

Assessorato Servizi
Sociali, la rinuncia di
Roberto De Martino

Roberto-De-Martino-ev

Nella foto Roberto De Martino

VIADANA – Non sarà Roberto De Martino l’assessore ai Servizi Sociali del comune di Viadana. Una decisione presa dal candidato sindaco che viene ora ufficializzata tramite un comunicato stampa. In questo modo De Martino resterà semplicemente consigliere (e dunque non entrerà nel consesso Silvio Perteghella, che ha raccolto più preferenze nella lista d’appoggio allo stesso De Martino).

“Dopo attenta e meditata riflessione personale ringrazio Cavatorta per la fiducia e la stima ma non posso accettare la proposta che nei giorni scorsi è più volte stata riportata dell’assessorato ai servizi sociali e politiche sull’immigrazione – scrive De Martino – . Sono giunto a questa conclusione dopo essermi confrontato con me stesso, con i miei sostenitori e credendo di interpretare anche i sentimenti di molti elettori. Molto rimane da fare e molte sono le responsabilità nel mio lavoro presso il Consorzio Pubblico Servizio alla Persona per il Distretto di Viadana in un momento delicato e di forte evoluzione con numerosi progetti in corso tra cui l’accreditamento del nostro Nucleo Inserimenti Lavorativi presso la Regione Lombardia. Oggi non affronterei l’incarico con la dovuta serenità”.

De Martino conferma comunque il suo impegno. “Affronterò con coerenza – precisa – l’impegno di consigliere in un ruolo di opposizione sempre teso verso il bene in primo luogo dei cittadini. Sarò sempre disponibile alla massima collaborazione con chi ricoprirà l’incarico e con la nuova amministrazione a cui faccio i complimenti per le dimensioni della vittoria e per aver saputo intercettare il desiderio di radicale e profondo rinnovamento dei cittadini viadanesi. Auspico che da oggi si apra finalmente una nuova fase per il centrosinistra a Viadana, un tempo di cambiamento profondo, costruttivo e di dialogo democratico”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti