Commenta

Gettano immondizia
dall’auto e si dileguano:
caccia ai trasgressori

rudo-ev

Nella foto, via Roma

CASALMAGGIORE – Transitano da via Roma, il guidatore rallenta mentre il passeggero abbassa il finestrino o apre la portiera della Volkswagen Golf di colore nero e getta un sacco dell’immondizia sulla banchina della strada, senza fermarsi. Poi un’accelerata e via, dileguati. Lo fanno spesso, a volte con cadenza quotidiana. E i residenti sono così costretti a chiamare il comando della Polizia locale di Casalmaggiore per segnalare la presenza di rifiuti (di ogni genere, dall’umido all’indifferenziato) e chiederne la rimozione.

Non solo fossi e argini in aree poco abitate o più lontane dal centro cittadino, ma anche una zona residenziale come quella che sorge in fregio a via Roma, in direzione Vicoboneghisio, diventa luogo per nefandezze di trasgressori del codice della strada e del regolamento di polizia urbana. Una situazione, quella segnalata da diversi residenti nei pressi dell’arteria che collega la rotatoria Diotti alla frazione nord casalese sfociando nella Sp88, che le vittime del disagio vorrebbero si risolvesse con un provvedimento esemplare.

L’esasperazione è degli ultimi gironi, ma da quanto raccontano i residenti la situazione si ripete da almeno qualche mese. Prima in zona artigianale, appena dopo il cavalcavia, poi sempre più vicino alla rotatoria Diotti. I testimoni non mancano e tutte le informazioni a disposizione sono state raccolte dalle autorità competenti. In base alle descrizioni fornite al comando di Polizia locale, i vigili sono intervenuti con un operatore di Casalasca Servizi per raccogliere i rifiuti e verificarne il contenuto, nel tentativo di individuare elementi che possano permettere di risalire ai trasgressori. La contravvenzione, fa sapere il comandante della Polizia locale di Casalmaggiore Silvio Biffi, ammonta a 100 euro.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti