Un commento

Ubriachi aggrediscono
donna capotreno
e un passeggero

treno

Un altro episodio di violenza sul treno: nella serata di venerdì, una donna capotreno è stata aggredita e un passeggero picchiato, sul convoglio che da Milano viaggiava verso Cremona. Artefici dell’ennesimo gesto violento, due nordafricani ubriachi, che nei pressi della stazione di Treviglio hanno dapprima strattonato la capotreno, minacciandola con un cacciavite. Il passeggero, a quel punto, è intervenuto per difendere la donna, ma per tutta risposta è stato aggredito a sua volta e malmenato.

Dopo l’aggressione, i due uomini hanno tirato il freno di emergenza, facendo fermare il convoglio alla stazione di Treviglio, quindi si sono dati alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. I due feriti sono quindi stati soccorsi e medicati dal personale del 118, intervenuto immediatamente sul posto. L’uomo, di 57 anni, è stato trasferito all’ospedale di Treviglio ma fortunatamente le sue condizioni non sono gravi. Per la donna non si è invece reso necessario il ricovero. La polizia, intanto, si è messa immediatamente alla ricerca dei due fuggitivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Stefano Sanfelici

    il Milano – Cremona – Mantova non passa da Treviglio, qualcosa non quadra