Commenta

Inizia l’estate, inizia
la festa al Centro
Natura Amica di Gussola

asini-festa-inizio-estate-gussola_ev

Nella foto due momenti della passeggiata con gli asini

VALLONI (GUSSOLA) – In un bosco di noci, robinia e alcuni filari di pioppi tra una natura incontaminata e a poche centinaia di metri dal centro abitato di Gussola, il Centro Natura Amica, in zona Valloni, ha organizzato la sua festa di Inizio Estate. Un momento conviviale dedicato ai bambini, e non solo, con i soliti graditi protagonisti di sempre: gli asini ospitati dal centro, vero fulcro dell’attività di onoterapia che da anni da queste parti viene portata avanti dai volontari.

Sulla facciata della cascina da dove tutto è partito si leggeva ancora, mediante un segno sul muro, una delle ultime piene del fiume Po, per un evento inaugurato dal presidente Andrea Lusenti, dal suo vice Claudio Bonaldo e dal responsabile dell’onoterapia Paolo Azzali. Oltre 60 soci hanno ravvivato il pomeriggio di domenica, grazie anche alla collaborazione, in cucina in particolare, dell’associazione I Corvi di Solarolo Monasterolo, che hanno preparato, per cena, gnocco fritto e salumi per tutti i partecipanti.

Il programma è partito con l’evento più suggestivo: passeggiata e trekking nei territori golenali sfruttando gli asini del centro, per regalarsi una domenica diversa dal solito e per apprezzare questo animale assai più intelligente di quanto il sentore comune non suggerisca. La passeggiata nel bosco ha richiamato 80 partecipanti, a passo lento, per godersi anche tempi differenti dal solito, lontani dal caos e dalla soffocante fretta della vita di tutti i giorni. Tra granoturco e pioppi sono stati gli stessi bambini a guidare gli asini, sempre sotto l’ausilio e l’occhio vigile dei volontari, per un’esperienza che già altre volte il Centro Natura Amica regala a ragazzi con disabilità o ad anziani, per una vera e propria terapia animale.

Una domenica benedetta dal bel tempo e dal sole caldo – il che non è scontato anche se è estate, considerati gli ultimi acquazzoni – prima che l’apericena lasciasse spazio anche al senso del gusto, tra torta fritta, come detto, ma anche tortelli di zucca e d’erbetta, i secondi in particolare piatti tipici dell’estate nella Bassa e nel Casalasco, per una tradizione importata dalla zona parmigiana. Un inizio estate, insomma, partecipato e gustoso, in attesa che il Centro Natura Amica proponga altri eventi, dato che da queste parti la voglia di regalare natura non manca mai.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti