Commenta

Congoliamo, venti
giorni per aiutare chi
soffre: tanti gli eventi

congoliamo-tonghini_ev

Nella foto la conferenza di presentazione e uno dei doni che verrà portato in Congo: una maglia del Milan autografata dai calciatori rossoneri

CASALMAGGIORE – Venti giorni in Congo a scopo benefico. Questa la scelta dei componenti l’associazione New Tabor Onlus che coinvolge, sotto la guida di don Paolo Tonghini, persone il cui desiderio principale è quello di aiutare chi ha bisogno piuttosto che rimanere ad abbronzarsi in una spiaggia di Rimini.

La partenza, all’interno dell’evento “Congoliamo”, è fissata per l’11 agosto quando si imbarcheranno su un aereo alcuni studenti di medicina, un architetto, un tecnico informatico e diversi animatori, ciascuno dei quali presterà le proprie competenze per aiutare e cooperare con la gente del posto. Saranno visitati gli ospedali a Bukavu e nella zona del Sud Kivu per distribuire materiale sanitario, letti e beni di prima necessità. “Abbiamo raccolto diverso materiale nei giorni scorsi – scrive Lorenzo Gardini, uno dei partecipanti – e il primo container partirà per il Congo i primi di luglio ma proseguiremo nella raccolta per spedirne un altro in autunno. La spedizione degli aiuti raccolti, donati da gente generosa e dagli ospedali, comporta costi importanti: 1,15 euro per ogni chilo”.

Per venire incontro a tali spese non certo leggere, verrà organizzata una lotteria con premi autografati da personaggi famosi, una vendita di magliette oltre ad un evento benefico programmato il 4 luglio nel campo sportivo di Casalmaggiore con un mini torneo di calcio che coinvolgerà diverse squadre composte da medici degli ospedali Oglio Po e di Parma, forze dell’ordine, giornalisti e Vigili del fuoco. Un importante appuntamento è previsto anche presso l’agriturismo Certosino di Sorbolo dove si terrano diverse attività per sensibilizzare la gente sui temi della  missione. Il ricavato di tutte queste iniziative andrà interamente a coprire le spese per la spedizione dei container mentre il viaggio sarà a carico dei singoli partecipanti alla missione umanitaria.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti