Commenta

Pomì, aria d’Europa
Subito la detentrice
poi polacche e ceche

sorteggio-champions-pomì_ev

Nella foto la cornice di Hofburg e il sorteggio della Pomì

VIENNA – Brivido Champions, e per Casalmaggiore è tutto vero! Sono arrivati in cravatta e papillon, rispettando rigorosamente il cerimoniale “imperiale” imposto dalla grande e mitteleuropea Vienna, il presidente della Pomì Massimo Boselli Botturi, il dg Giovanni Ghini e il dirigente addetto all’iscrizione alla Champions League Luciano Toscani. Un momento storico ed emozionante all’interno del Palazzo Imperiale degli Asburgo di Vienna, più noto come Hofburg, che durante l’European Volleyball Gala ha ospitato il sorteggio dei gironi della massima competizione europea, la prima alla quale la Pomì Casalmaggiore potrà iscriversi. Tanti tavoli per una vera e propria cena di gala e la presentazione, ad opera della Cev, della nuova stagione che partirà ad ottobre, sulle note dei valzer viennesi anche in diretta tv su Laola1.tv.

Inserita nell’urna tre (nella una erano presenti le teste di serie, calcolati sul ranking continentale degli ultimi anni), la Pomì ha cercato di scongiurare le avversarie più temibili. La lunga serata è partita con la presentazione di alcune stelle del volley mondiale e con alcune esibizioni musicali. Senza dimenticare alcuni video davvero evocativi sulla scorsa Champions League femminile, con un italiana, Busto Arsizio, sconfitta solo in finale.

Vediamo come è andata la serata presentata da Michael Berger e dalla pallavolista statunitense Norisha Campbell. Prima sono state pescate le palline dall’urna quattro, teoricamente quella delle squadre meno quotate. Poi sono state aperte, a seguire, tutte le altre urne. Per la Pomì è uscito un girone turisticamente non proprio entusiasmante ma sportivamente aperto, dove tutto è possibile, anche se l’avversaria da battere è la detentrice del trofeo, ossia l’Eczacibasi Istanbul di Giovanni Caprara. Interessante anche la sfida contro il Police, che lo scorso anno arrivò alla final four (ospitandola e perdendo da Busto in semifinale). Ecco i gironi sorteggiati:

A: Dinamo Kazan (RUS), Lokomotiv Baku (AZE), Stoccarda (GER), Azerail Baku (AZE)

B: VafiBank Istanbul (TUR), Sopot (POL), Novara (ITA), Kamnik (SLO)

C: Eczacibasi (TUR), Police (POL), Casalmaggiore (ITA), Prostejov (CEK)

D: Ekaterinburg (RUS), Cannes (FRA), Zurigo (SVI), Belgrado (SRB)

E: Fenerbahce (TUR), Telekom Baku (AZE), Dresda (GER), Wroclaw (POL)

F: Dinamo Mosca (RUS), Le Cannet (FRA), Alba Blaj (ROM), Piacenza (ITA)

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti