Commenta

Il Festival riempie
il cortile di Palazzo
della Congregazione

OBERLIN TURATIDSCN0441

Nella foto, l’esibizione nel cortile di Palazzo della Congregazione

CASALMAGGIORE – Ancora un concerto del Casalmaggiore International Music Festival seguito da un foltissimo pubblico venerdì sera, nel capoluogo casalasco. Inserito nel calendario settimanale della Fiera di Piazza Spagna l’evento ha prodotto l’effetto di avere una piazza deserta mentre tutta la gente si è riversata nel cortile del Palazzo della Congregazione (ex Circolo Turati) occupando tutte le sedie a disposizione. L’esecuzione di brani di Haydn, Ravel e Schubert eseguiti dall’ormai consolidato Abel Quartet con l’aggiunta del violoncellista Sung Wong Yang ha generato un concerto di altissimo livello, “uno dei più belli a cui sia mai capitato di assistere” come ha commentato alla fine Porzani cuore ed anima della rassegna assieme a Massimo Araldi e Vittorio Rizzi, confessando addirittura di aver provato intensi brividi lungo la schiena, non determinati dalla pur lieve brezza della sera.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti