Commenta

Volley, le rosa sugli
scudi al
World Grand Prix

stevanovic-gibbemeyer-nazionale-mp

Nella foto (worldgrandprix.2015.fivb.com), il duello tra Stevanovic e Gibbemeyer

CASALMAGGIORE – Riscontri positivi per le atlete della Pomì Casalmaggiore impegnate nelle rispettive nazionali al World Grand Prix in Giappone e Russia. Il suo impiego non ha coinciso con un successo ma vederla in campo dopo essere stata spettatrice alla tappa turca ha rassicurato un po’ tutti quanti. Parliamo di Valentina Tirozzi impiegata nel secondo match sostenuto dall’Italia nel raggruppamento Giapponese. Nella gara contro le vicecampionesse del mondo della Cina, per la quale Bonitta ha rinunciato all’ex rosa Gennari, il capitano della Pomì, ha finalmente trovato spazio ed è stata impiegata per quattro set disputando anche un’ottima gara. Trascinante la giocatrice campana in alcune fasi del match ed autrice di uno score personale di 12 punti frutto di undici palle vincenti in attacco ed un muro. Al termine però è stata la Cina ad avere la meglio per 3-1. Niente taraflex invece domenica, quando l’atleta della Pomì non è scesa in campo nel match vinto agevolmente in tre set dalle azzurre contro la Repubblica Dominicana.

Da Tirozzi a Gibbemeyer e Stevanovic che si sono trovate a Kaliningrad, per le gare del concentramento russo. Prima del confronto diretto, andato in scena domenica, due successi su due per la centrale stelle e strisce che ha sconfitto con la propria nazionale prima la Russia con un netto 3 a 0 e mettendo a segno nove punti, poi la Turchia in quattro set, limitando la propria prestazione a soli tre punti. Confortanti anche le prestazioni di Stevanovic che con la sua Serbia ha ceduto al quinto set alle padrone di casa per poi avere la meglio sulla Turchia al quarto (11 e 5 i punti messi a segno rispettivamente dalla serba nelle due gare). Domenica pomeriggio Gibby e Jole si sono trovate una di fronte all’altra nel match tra USA e Serbia: hanno vinto gli States, che hanno inanellato un percorso netto, con sei vittorie su sei gare al Grand Prix. L’ultima, appunto, quella contro Stevanivic e compagne, terminata al tie break in coda ad un match tiratissimo, con due set finiti ai vantaggi.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti