Commenta

Vicoboneghisio,
al via tradizionale sagra
di Santa Margherita

vicoboneghisio_ev

Nella foto la chiesa di Vicoboneghisio

VICOBONEGHISIO (CASALMAGGIORE) – Tra gli eventi classici dell’estate di Casalmaggiore non può mancare la fiera della frazione di Vicoboneghisio, ovvero la sagra di Santa Margherita. Il programma, presso i locali dell’oratorio, prevede il classico mix di cucina e intrattenimento con la novità quest’anno del gnocco fritto (anche da asporto)  ma soprattutto della “psina rustida”, piatto semplice ma gustoso e che ormai si trova raramente.

Altrettanto originale l’idea della sfilata di moda che conferma la disponibilità e l’impegno a mettersi a disposizione degli allievi dell’Istituto di Formazione Santa Chiara di Casalmaggiore che, oltre a sfilare, si occuperanno del trucco e del parrucco. Il tutto all’insegna della solidarietà grazie alla presenza di Amis che mette a disposizione abiti usati e dei volontari della bottega del commercio Equo-solidale di Casalmaggiore con splendidi esemplari di bigiotteria. Il titolo della sfilata è non a caso ”Ri-vestiti di solidarietà”.

Non mancherà la buona musica del dj Ampo (venerdì 17), della band locale “Fuori tempo” (sabato 18) e del duo Diego ed Annalisa (domenica 19). Lo spazio giochi quest’anno vede un ulteriore ampliamento: infatti oltre all’ampia area attrezzata ed appositamente allestita per i bambini che potranno cimentarsi nel laboratorio artistico, con vari lavoretti e giochi, è in allestimento un’area anche per i piccolissimi. L’obiettivo è quello di consentire anche ai più piccolini ed ai loro genitori di avere uno spazio a loro misura per poter trascorrere una serata piacevole. Altra novità la serata culturale che sarà al di fuori del programma delle tre giorni, ossia il prossimo venerdì 24 luglio, gestita da don Pietro Bonometti, sacerdote plurititolato chiamato a svolgere un intervento completo ed interessante in onore di Santa Margherita, Patrona di Vicoboneghisio. Domenica 19 alle 10.30 a Vicoboneghisio si terrà invece la messa Solenne. Il ricavato dell’intera tre giorni sarà devoluto in favore dell’oratorio di Vicoboneghisio, Cappella e Camminata.

Una sagra che di fatto servirà anche a festeggiare il bel risultato del Grest locale: per la piccola comunità di Vicoboneghisio 46 bambini sono certamente un bel numero, così come il soggiorno estivo in montagna con 25 bambini. Peraltro a breve inizierà il Grest per i bambini della scuola dell’Infanzia.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti