Commenta

Attrattività, riapre
bando per concessione
di contributi regionali

csc-centro-servizi-cittadino-ev

Nella foto, l’ingresso del Csc

CASALMAGGIORE – Il Comune di Casalmaggiore, nell’ambito della progettualità ‘Distretto dell’attrattività delle Terre del Casalasco’, in qualità di ente capofila di un programma d’intervento condiviso con Gussola, Martignana di Po, Torricella del Pizzo, Motta Baluffi, Scandolara Ravara, San Daniele Po, Cingia de Botti, San Giovanni in Croce, Solarolo Rainerio, San Martino del Lago, Voltido, Rivarolo del Re, Sospiro, Bonemerse, Cella Dati, Malagnino, Pieve d’Olmi, Vescovato, Piadena, Tornata, Calvatone, Drizzona, Isola Dovarese, Cà d’Andrea, Torre de Picenardi, Cicognolo ha riaperto il bando per micro, piccole e medie imprese, associazioni e consorzi, finalizzato a promuovere lo sviluppo turistico distrettuale, in chiave Expo 2015. Le finalità riguardano interventi indirizzati alla costruzione di un sistema integrato di azioni promozionali e di comunicazione per consolidare la vocazione e il potenziale di attrattività dell’area, a partire dal suo patrimonio culturale, ambientale e agro-alimentare. Per formulare la richiesta di contributo regionale, è possibile rivolgersi al Centro Servizi al Cittadino di piazza Garibaldi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti